martedì 6 ottobre 2009

INAUGURATO IL CENTRO VISITE DELL'OASI


Sabato 3 Ottobre 2009 è stato inaugurato il Centro Visite dell’Oasi LIPU di Arcola, una struttura che sarà gestita dalla LIPU (Lega Italiana Protezione Uccelli).
La cerimonia si è aperta, in una bella giornata di sole autunnale, con il saluto di Ugo Faralli, Responsabile Nazionale delle Oasi LIPU, alla presenza del Direttore Nazionale della LIPU Elena D’Andrea, del Presidente dell’Ente Parco Montemarcello-Magra Walter Baruzzo, dell’ Assessore al Bilancio della Provincia della Spezia, del Vice Sindaco del Comune di Arcola, di una rappresentanza del CFS.


All’evento hanno partecipato numerosi Volontari della LIPU che negli ultimi mesi mi hanno dato man forte nell’opera di ripristino e manutenzione del Centro visite e delle aree verdi dell’Oasi e in particolare alla riapertura dei sentieri, alla quale hanno partecipato anche gli Scout CNGEI della Spezia che hanno anche animato le scuole di Arcola in questo giorno di inaugurazione.














Un piccolo esercito di persone, quello dei volontari, che
ha regalato anche in questa occasione, con passione ed allegria, un po’ del proprio tempo libero, rendendo possibile questo piccolo miracolo di rinascita dell’area. A loro particolarmente è andato il riconoscimento e il plauso di tutti al quale aggiungo un mio personale enorme GRAZIE DI CUORE per tutto quello che hanno fatto, preparando torte e polpette squisite, dipingendo, rastrellando, tagliando, roncolando, detergendo, sciacquando, intrattenendo, cucinando, sostenendomi nelle mie fallanze e incombenze!

Il taglio del nastro, affidato a un giovanissimo volontario della LIPU, è stato seguito da un’escursione lungo i sentieri dell’Oasi finalizzata all’osservazione degli uccelli migratori nell’ambito del progetto europeo Eurobirdwatch. Per suggellare simbolicamente il rilancio dell’Oasi, è avvenuta la liberazione di una giovane femmina di Gheppio (Falco tinnunculus), per mano di un’alunna della classe 1° D della Scuola Media di Romito Magra, un momento molto emozionante seguito con partecipazione dagli altri alunni delle scuola accompagnati dalla Professoressa Cinzia Priore e dagli studenti della Classe II° B della Scuola Media di Arcola accompagnati dalla Professoressa Orlandi.

La politica e gli organi
istituzionali presenti hanno sottolineato l’importanza della presenza sul territorio di questa nuova realtà al fine di presidiarlo ed evitare fenomeni di degrado come purtroppo gia si sono verificati negli ultimi anni.
Gli obiettivi e le finalità della LIPU, qui come nelle altre numerose oasi d’Italia, saranno la promozione dell’area come punto di riferimento per le scuole e la comunità del territorio, attraverso
iniziative ed eventi natura durante tutti i periodi dell’anno, anche attraverso collaborazioni con ricercatori ed università per studiare e monitorare le emergenze naturali dell’Oasi.

L’oasi e il centro visite si avviano ad essere un punto di riferimento per tutti gli appassionati di natura, per la comunità locale che già frequenta l’area e per tutte le scuole materne, elementari e medie del Comune di Arcola per le quali, grazie a una convenzione stipulata tra Oasi LIPU, Comune di Arcola e Ente Parco Montemarcello-Magra, le attività didattiche sono gratuite.





L’Oasi sarà una sorta di “aula verde permanente” dove costruire, con gli insegnanti, programmi e percorsi didattici. Una struttura “viva”, utilizzata e fruita non soltanto in maniera occasionale,come un luogo dove poter anche organizzare corsi di aggiornamento sulle tematiche dell’educazione ambientale con maestri ed insegnanti. Vi invito dunque a continuare a venire all’Oasi, viverla, amarla, unendovi a noi per renderla sempre più bella e ospitale per i visitatori e per la natura. L’invito è quindi quello di prestare un po’ del proprio tempo al lavoro volontario che verrà sicuramente restituito sotto forma di soddisfazione e serenità.

Ricordo infine che per informazioni e collaborazioni con l’Oasi si può contattare il n° 340 0956080 o scrivere a oasi.arcola@lipu.it



Alla prossima!!

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia il tuo commento chiaro e documentato