venerdì 17 dicembre 2010

Banchetto lenticchie di Natale 2010

Doppio impegno anche quest'anno per la LIPU sul territorio spezzino. Dopo il successo del banchetto allestito dal delegato spezzino Paolo Canepa e dai volontari della sezione La Spezia svolto il 4 e 5 dicembre, è stata la volta del banchetto dell'Oasi LIPU Arcola allestito sabato 11 e domenica 12 al Centro Commerciale Conad Leclerc di Santo Stefano Magra.
Anche in questo caso tanto freddo e tanti volontari coraggiosi, direi lo "zoccolo duro" dell'Oasi (Ercole, Franca, Valter, Donatella, Orietta, Paolo e Claudio).
Parlare con i passanti dell'iniziativa non è stato facile, la gente è sempre di corsa e intimorita dalla richiesta di soldi, costretta durante il periodo natalizio ad un vero e proprio slalom tra banchetti benefici di varia natura.
Ma il tema di quest'anno ci toccava in modo particolare riguardando infatti la raccolta di fondi per finanziare e sostenere i progetti delle 30 Oasi LIPU d'Italia.
Ecco perchè il nostro obiettivo principale è stato quello di far conoscere la giovane Oasi di Arcola, i suoi progetti e i lavori finora svolti attraverso anche una piccola mostra fotografica che meglio di tante parole illustrava le diverse attività di gestione.

Domenica poi abbiamo provato ad attirare le persone allestendo un banchetto con
un pentolone di lenticchie fumanti! Devo dire che erano buonissime (soffritto di aglio, cipolla e alloro) ma è pur vero che non altrettanto buono è stato il successo dell'idea. Inspiegabilmente infatti solo in pochissimi hanno accettato l'assaggio (tranne Mustafà, che se ne è scofanati due piatti), per cui alla fine me le sono portate a casa e ci ho cenato per una settimana.
Le vendite sono state simili a quelle dello scorso anno. A far la differenza quest'anno è stato il mega-acquisto di Claudio (200 euri di lenticchie, pasta e vino!) per contio di amici e Parenti, Bravo Claud!
Ercole e Davide, novelli clocard del terzio millennio

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia il tuo commento chiaro e documentato