martedì 19 novembre 2013

NATURALMENTE BELLI-MOSTRA FOTOGRAFICA



L’Oasi LIPU Arcola con il patrocinio dell’UNESCO ha organizzato, nell’ambito della settimana dell'educazione allo sviluppo sostenibile Unesco, un concorso fotografico e una mostra fotografica nell’auditorium della Scuola Media Bastrieri di Arcola che durerà fino a sabato 23 novembre

Quest'anno il tema scelto dall'Unesco è: I PAESAGGI DELLA BELLEZZA: DALLA VALORIZZAZIONE ALLA CREATIVITA'.
Si tratta di un tema che può essere letto in vari modi, come Lipu abbiamo pensato di declinarlo così:

NATURALMENTE BELLI.
Gli uccelli, la natura , l'uomo: l'armonia possibile

La mostra comprende scatti naturalistici fuori concorso di animali e paesaggi del nostro fiume ad opera di fotografi naturalisti molto apprezzati e conosciuti nel settore del calibro di Carlo Alberto Conti, Marco Fortunato, Claudio Grillo. La mostra comprende anche scatti realizzati da Ercole Buoso, conosciuto ed apprezzato fotografo spezzino, socio LIPU e autore dell’allestimento della mostra.

Contemporaneamente alla mostra si svolge un concorso fotografico le cui opere saranno votate da una giuria popolare composta esclusivamente dagli alunni delle scuole Medie di Arcola.  I temi del concorso sono quattro: fauna, flora, paesaggi e suggestioni del Parco, i segni dell’uomo.
Sabato 23 novembre il regista Valter Torri, presenterà agli alunni delle scuole medie il suo video “Il fiume di smeraldo”, ambientato nel Parco Naturale Regionale di Montemarcello-Magra. Valter Torri è fotografo, regista e autore di numerosi documentari naturalistici, ha realizzato film che, oltre ad essere stati trasmessi da varie emittenti televisive internazionali, hanno ottenuto riconoscimenti in diversi festival d’importanza mondiale. Operatore video di sistemi di ripresa digitali, collabora come operatore video subacqueo e terrestre freelance in produzioni documentaristiche internazionali.

La mostra sarà visitabile ogni giorno fino a sabato 23 novembre nell’atrio delle Scuole Medie “Bastrieri”di Arcola  dalle ore 16.30 alle ore 18.30.

Per informazioni contattare Oasi LIPU Arcola al  349.0956080 o via mail: oasi.arcola@lipu.it)

Davide Barcellone
Resp. Oasi LIPU Arcola

sabato 2 novembre 2013

MERCATINO DEL RAVATTO CON CASTAGNATA, Domenica 10 novembre

 Programma

· Ore 10.00 - 17.00 Mercatino del ravatto

· Ore 12.30 CASTAGNATA, caldarroste e vino rosso; pic-nic autogestito nell’area attrezzata dell’Oasi.

    I partecipanti sono invitati a portare e condividere le loro specialità.

Regolamento

· La partecipazione al mercatino è gratuita
· Nel mercatino si pratica il baratto
· Gli oggetti esposti non devono violare le leggi italiane vigenti
· Potranno partecipare solo i cittadini e associazioni non a scopo di lucro; sono escluse   aziende, esercizi commerciali e tutti coloro che hanno una partita iva
· Ogni partecipante dovrà tenere e lasciare il posto assegnatogli, pulito
· Non sono ammessi nello scambio alimenti, bevande e animali.

Ritrovo presso Centro Visite dell’Oasi LIPU Arcola loc. San Genesio di Arcola c/o area attrezzata del Parco Montemarcello-Magra

Per informazioni e adesioni:
Cell 349.0956080 - mail: oasi.arcola@lipu.it






martedì 1 ottobre 2013

EUROBIRDWATCH 2013

Foto Ercole Buoso

PROGRAMMA  EUROBIRDWATCH 2013
Sabato 5 ottobre

Ore 9.00. Visita guidata birdwatching nel corso della quale i partecipanti verranno coinvolti nel “Censimento europeo degli uccelli migratori”

Ore 14.30. Aspettando l’inverno: laboratorio per grandi e piccini, per imparare a costruire nidi e mangiatoie artificiali

Ore 16.00. Visita guidata birdwatching nel corso della quale i partecipanti verranno coinvolti nel “Censimento europeo degli uccelli migratori”
 
Domenica 6 ottobre

Ore 9.00. Visita guidata birdwatching nel corso della quale i partecipanti verranno coinvolti nel “Censimento europeo degli uccelli migratori”

Ore 12.30 pic-nic autogestito


Per partecipare è gradita la prenotazione telefonando o inviando mail. Per le escursioni si raccomandano calzature e abbigliamento adatti per un facile percorso escursionistico. E’ consigliabile munirsi di binocolo o cannocchiale.

Per informazioni e prenotazioni
Cell.: 349.0956080
Mail: oasi.arcola@lipu.it
Web site: http://oasilipuarcola.blogspot.com/

domenica 22 settembre 2013

Salvataggio di una cucciolata di riccio europeo

Durante lavori di pulizia in un edificio alla periferia di La Spezia, Diego ha trovato una cucciolata di ricci, mamma e tre piccoli. Non potendo più ricreare le condizioni per la loro permanenza nel locale risistemato, la famigliola ci è stata consegnata per un breve periodo di ricovero. Ho contruito in un campo un piccolo recinto dove mamma riccio porrà portare allo svezzamento i piccoli (ancora con gli occhi chiusi). Se i piccoli riusciranno a raggiungere un peso ideale per affrontare l'inverno (circa 600 g) potranno essere liberati. In caso contrario passeranno l'inverno e il letargo da noi fino all'arrivo della primavera! 
Un ringraziamento a Diego per averci contattato e al veterinario Riccardo Gherardi e alla volontaria Barbara Del Monte per i preziosi consigli.
Scheda riccio europeo






venerdì 2 agosto 2013

Notte delle stelle 2013



10 AGOSTO: LA NOTTE DELLE STELLE LIPU
NEL SEGNO DI MARGHERITA HACK

La Notte delle stelle LIPU torna sabato 10 agosto nel segno di Margherita Hack, la grande astrofisica recentemente scomparsa, per anni testimonial dell’evento, amica della LIPU e sostenitrice di importanti campagne in favore della natura.

Nelle oasi e riserve della LIPU, dove tanti uccelli trovano rifugio e protezione – ci spiegò Margherita Hack in occasione dell’edizione della Notte delle Stelle del 2009 -  è  ancora possibile osservare le stelle, lontani  dall'inquinamento luminoso, che ce le nasconde e che disturba anche tanti animali notturni. Nella notte di San Lorenzo la Terra taglia l'orbita di una vecchia cometa i cui frammenti penetrano nell'atmosfera dando luogo alla scia luminosa, detta appunto stella cadente. Le potremo osservare sdraiati sull'erba, rallegrati dal concerto dei grilli”.

L’Oasi LIPU Arcola organizza come di consueto uno sfizioso rinfresco di benvenuto e due brevi conferenze a cura dell’Associazione Cielo Buio, che affronterà il tema dell’inquinamento luminoso e dalla Società Astronomica Lunae che parlerà di impatti meteorici e predisporrà un punti di osservazione con telescopi per l’osservazione dei corpi celesti. I volontari della LIPU accompagneranno i visitatori in un’escursione notturna lungo i sentieri dell’Oasi.

Programma

· Ore 20.00 rinfresco a base di melone, anguria ed altre specialità

· Ore 21.00 Associazione Cielo Buio, conferenza sull’inquinamento luminoso
    Rel. Paolo Pescatori
    astronomica sugli impatti meteorici
    Rel. dott. Andrea Austi
· A seguire, osservazione   astronomica con telescopi ed escursione notturna


Si consiglia di munirsi di binocolo, asciugamano da mare o plaid, torce elettriche, calzature comode.
Ritrovo presso Centro Visite dell’Oasi loc. San Genesio di Arcola, area attrezzata del Parco Montemarcello-Magra
Donazione minima per partecipare all’evento 5 euro

Per informazioni: 349.0956080; mail: oasi.arcola@lipu.it

Davide Barcellone
Resp. Oasi LIPU Arcola

venerdì 26 luglio 2013

Ho visto un'alba blu...



 HO VISTO UN’ALBA BLU…

L’Oasi LIPU Arcola con il patrocinio del Parco Naturale regionale di Montemarcello-Magra, Comune di Arcola e Provincia della Spezia organizza domenica 28 luglio all’alba l’evento 
“HO VISTO UN’ALBA BLU…”
colazione sulla riva del fiume con pane e marmellata, caffè e latte di riso aspettando il risveglio del giorno.
A seguire, escursione-birdwatching lungo il fiume Magra, nel Parco Naturale Regionale di Montemarcello-Magra.
Si consigliano scarpe comode, macchina fotografica e binocolo.
L'evento è ad offerta libera.

Appuntamento domenica 28 luglio ore 6.00 in punto di fronte al centro visite dell'Oasi il loc. San Genesio di Arcola
Prenotazione obbligatoria con SMS o telefonata al 349.0956080

domenica 9 giugno 2013

Scout CNGEI La Spezia e i Volontari della LIPU uniti per la pulizia dell’Oasi


"Lupetti" ed "Esploratori" Scout CNGEI La Spezia e i Volontari della LIPU uniti per la pulizia dell’Oasi LIPU di Arcola e del Parco Naturale Regionale di Montemarcello-Magra. Ripulita dai rifiuti la strada di accesso dell'Oasi in via Giovato, il parcheggio, la sentieristica, il canale di Arcola e l'area pic-nic. Recuperati tra l'altro i resti di un motorino, bidoni blu che hanno contenuto idrocarburi, probabilmente provenienti da Arcola Petrolifera, resti di mobili e reti da materasso.Purtroppo nessuno si è presentato per portarsi via la legna secca ed è davvero strano perchè a leggere i giornali locali, o i commenti su FB o ad ascoltare le persone al bar, pare che tutti siano ansiosi di volerlo fare; rinnoviamo quindi l'invito.Ogni anno i volontari dell'Oasi organizzano iniziative simili alle quali tutti sono invitati a partecipare, auspichiamo di vedere alle prossime edizioni sempre molta più gente; il nostro obiettivo è cercare di coinvolgere la cittadinanza ad una partecipazione attiva nella gestione di queste aree, un Bene Pubblico per il piacere e il benessere di tutti. Crediamo che occorra andare oltre la logica della denuncia, dei dossier, della protesta, rimboccandosi le maniche  e partecipando attivamente.
L'area attrezzata di San Genesio, all'interno del Parco Naturale Regionale di Montemarcello-Magra, dal 2009 è gestita à dai volontari della LIPU in convenzione con il Parco e il Comune di Arcola. Nonostante mille difficoltà quest'area continua ad essere uno degli accessi al Parco fluviale più fruibili e meglio conservati, grazie alla presenza costante dei volontari in ogni fine settimana e la collaborazione della Coop Ma.Ris, che insieme garantiscono la pulizia e la fruibilità delle aree verdi.
Nonostante la pioggia pomeridiana, oggi è stata una giornata speciale e il parco era davvero bellissimo, un'esplosione di verde e dei mille colori dei fiori che in parte hanno fatto dimenticare la ferita inflitta dalle ruspe e dalle motoseghe dello scorso anno. Anche per questo la piantumazione di alcuni alberelli da parte del gruppo Scuot dei"Lupetti"  ha assunto un significato ancora più importante, un piccolo ma importante contributo alla biodiversità dell'ambiente fluviale dove già crescono pioppi bianchi e neri, ontani, sambuchi, ornielli, coloratissime rose canine, biancospini, pruni, diverse varietà di salici e erbe spontanee mangerecce che i volontari della LIPU vi potranno far conoscere  guidandovi lungo i sentieri del Parco.

 E pensare che c'è ancora qualcuno che auspica di rivedere il fiume com'era negli anni '70, quando si presentava come un deserto di sassi, senza traccia di vegetazione, pieno di cave di ghiaia e di discariche sia abusive che (ahimè) autorizzate. Oggi per fortuna gli uccelli son tornati a cantare, sostieni la LIPU, iscriviti e diventa volontario!
Per informazioni: cell.349.0956080, mail oasi.arcola@lipu.it

domenica 26 maggio 2013

A Portovenere è nata la prima sula d'Italia!

Una grande notizia per gli appassionati ornitologi: è nata la prima sula (Morus bassanus) d'Italia! Il lieto evento a Portovenere (SP) su una piccola barca ormeggiata nei pressi del borgo marinaro.
Era da qualche anno che tre individui adulti di sula avevano preso a frequentare stabilmente il Golfo dei Poeti, sorvegliati dai volontari della LIPU di Spezia e dell'Oasi che hanno seguito in questi anni i tentativi di nidificazione tra Portovenere e Le Grazie. Ercole Buoso, Paolo Canepa, Claudio Grillo, Marco Fortunato, Riccardo Nardelli (dell'ISPRA), Roberto Giagnoni (spero di non aver dimenticato nessuno), per mesi hanno dedicato un po' del loro tempo a fotografare e studiare il comportamento di questi animali che incredibilmente tentavano di riprodursi ad una latitudine per loro inconsueta. Questi ripetuti tentativi di nidificazione avevano convinto il Parco Naturale Regionale di Portovenere e l'ISPRA di Bologna di avviare il "Progetto sula" che ha previsto tra l'altro la collocazione di sagome sullo scoglio di Torre Guardiola, nel tentativo di attirarvi  le sule e farle nidificare in un luogo più sicuro e meno disturbato. 
Questa coppia di sula infatti, per allestire il proprio nido ha sempre avuto la predilezione per le piccole imbarcazioni , con inevitabili problematiche legate al loro allontanamento da parte dei proprietari. Si è tentato anche si sostituire l'imbarcazione con una piccola chiatta ma senza successo.  Fondamentale l'impegno del Parco con il quale ora si collabora, in concertazione con le GEV (Guardi ecologice volontarie), affinchè il piccolo arrivi all'involo, presumibilmente tra una cinquantina di giorni. A questo proposito SI RACCOMANDA VIVAMENTE di accontentarsi per ora di osservare le sule da terra non tentando di avvicinarsi alla barca per evitare che i genitori abbandonino il nido
"La sula forma coppie fisse, che durano anche tutta la vita. Nella stagione riproduttiva, la femmina depone un solo uovo, di colore celeste, che viene covato da entrambi i genitori.
La sula bassana difende il nido con aggressività, non esitando a colpire altri individui con forti beccate. I piccoli, di colore marrone, lasciano il nido a 3 mesi e emigrano senza i genitori. Raggiungono la maturità dopo cinque anni.
"

Un grande e doveroso ringraziamento va ad alcuni abitanti di Portovenere che hanno contribuito affinchè questo evento straordiario si realizzasse. Cito Paolo Varrella e in particolare Roberta Fregosi, che solo qualche settimana fa mi ha contattato per segnalarmi lo spostamento della barca con l'uovo dentro, permettendo così di attivare Parco e organi di sorveglianza per riportare la barca al suo posto e salvare l'uovo. E infine ringraziamo il proprietario della barca che ha dimostrato, una volta compresa l'importanza dell'evento, disponibilità e sensibilità.